Asta di libri, manoscritti, autografi Gonnelli Aste Firenze

Asta di libri, manoscritti, autografi Gonnelli Aste Firenze

0
Asta Gonnell Lotto 958 Autografo musicale Giuseppe Verdi, Scena e Cavatina di Oronte Eterna fe' che il vero'. Nuova Cabaletta. Dall'opera i Lombardi alla prima Crociata

Lunedì 30 e martedì 31 gennaio 2017 ore 14.30 l’asta numero 22 di Gonnelli Casa d’Aste di Firenze è riservata a libri, manoscritti e autografi. All’incanto oltre 900 lotti tra libri a stampa e manoscritti cui si aggiunge una sezione di particolare interesse di autografi, spartiti e libri musicali. Da segnalare, nella sezione manoscritti e autografi, un importantissimo autografo di Giuseppe Verdi (lotto 958): la partitura della terza versione dell’Allegro e Cabaletta di Oronte contenuta nel secondo atto de I Lombardi alla prima crociata, opera rappresentata la prima volta al Teatro alla Scala di Milano nel 1843 (base d’asta 25.000 Euro).

Asta 22 – Incunaboli e Manoscritti (lotti 1-25)
Nella sezione degli Incunaboli e dei Manoscritti si evidenzia un eccezionale manoscritto pergamenaceo trecentesco, probabilmente di area tirolese-austriaca, con le 88 Epistole di Seneca, (€ 15.000); la seconda edizione dell’Opera di Platone nella traduzione di Marsilio Ficino, stampata a Venezia nel 1491 (€ 14.000); infine un raro esempio di farsa rusticale in vernacolo senese-toscano manoscritta, degli inizi del XVI secolo riconducibile alla famosa Congrega dei Rozzi (€ 7.500).

Asta 22 – Libri a stampa del XVI-XX secolo (lotti 26-366)
Nella sezione dei Libri a stampa del XVI-XX secolo si segnalano la rarissima edizione originale dell’Hedengrafia del Giangolini (€ 900); due importanti testi del Vico, De universi juris uno principio, et fine uno legato con il Liber alter qui est de constantia jurisprudentis… e un esemplare annotato dal Vico stesso dei Cinque libri de’ Principj d’una scienza nuova  (€ 15.000).

Asta 22 – Una collezione di libri illustrati di letteratura cavalleresca, galante ed erotica, la Collezione Vittorio Vigi (lotti 367-501)
Una raccolta di libri in belle legature, in tirature limitate, alcuni con dediche autografe e disegni originali o prove d’artista. Questa bella collezione racchiude, in eleganti legature Marius Michel, David, Kieffer ecc. classici come l’Orlando Furioso e la Gerusalemme liberata accanto a ristampe bibliofile di classici della letteratura proibita dell’Ottocento, da Wilde a Baudelaire, da Barbey d’Aurevilly a Villiers del’Isle, da Mirbeau a Laclos e molti altri.

asta gonnelli numero 22 gennaio 2017, lotti dal 502 al 721, una collezione di libri del'900 in prima edizione

Asta 22 – Una collezione di libri del ’900 in prima edizione (lotti 502-721)
Raccolta nell’arco di quattro decenni, questa collezione è costituita da opere di letteratura italiana per la maggior parte in prima edizione, molte in tiratura limitata e spesso impreziosite da firme o dediche autografe dei loro autori; vi sono anche opere con illustrazioni degli artisti delle avanguardie primo-novecentesche o del successivo periodo come De Pisis, Morandi, Guttuso, Munari e altri. Le riviste, il fenomeno più importante degli inizi del ’900 sono presenti con titoli significativi: La Voce di Papini e Prezzolini, Lacerba di Papini e Soffici, La Ronda di Saffi, L’Italiano di Longanesi, Il Politecnico di Vittorini e altre. Molti testi futuristi, inclusa una interessante raccolta di Manifesti, tanti scritti di Marinetti – il celebre Zang Tumb Tuum per citarne solo uno – Fuoco delle Piramidi di Morpurgo, Le cocottesche di Cangiullo, Raun di Vasari e molti altri.

Asta 22 – Manoscritti e autografi (lotti 722-852)
Tra gli autografi: un documento di Napoleone I, lettera manoscritta con alcune righe autografe inviata al fratello Giuseppe (base d’asta 1.000 Euro); una curiosa annotazione bibliografica autografa di Giacomo Leopardi (base d’asta 450 Euro).

Asta 22 – Musica (lotti 853-962)
Molte sono le lettere, gli autografi e le citazioni musicali di Giuseppe Tartini, Vincenzo Bellini, Gioachino Rossini, Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi, Arturo Toscanini, Giuseppe Giacosa, Maria Callas, Enrico Caruso, Beniamino Gigli, Carlo Gomes, Alban Berg, Sylvano Bussotti, Luigi Nono, Honneger, Kreutzer, ecc. insieme a partiture manoscritte della fine del XVIII e inizio XIX di opere di Mozart, Paisiello, Pergolesi, Beethoven, Padre Martini, Corelli, Boccherini, Rossini, Cherubini, Cimarosa, Haydn e a libretti d’opera del XIX e XX secolo insieme a e fotografie di cantanti lirici, molte con firma e dedica autografa.

I SESSIONE DI VENDITA – lunedì 30 gennaio, ore 14.30: manoscritti, libri e collezione di libri illustrati di letteratura cavalleresca, galante ed erotica
II SESSIONE DI VENDITA – martedì 31 gennaio, ore 14.30: una collezione di libri del ‘900 in prima edizione, Autografi e Libri, manoscritti e autografi musicali

Esposizione lotti da lunedì 23 a domenica 29 gennaio, orario 9-13 / 15.30-19

INFO: Libreria Antiquaria Gonnelli / Casa d’Aste, Via Ricasoli 6-14r – Firenze, tel. +39 055 268279

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY


*