Botteghe e laboratori di artigianato a Firenze: moda, violini e profumi.

Botteghe e laboratori di artigianato a Firenze: moda, violini e profumi.

0
artigianato firenze profumi lorenzo villoresi

Artigianato e creatività: due caratteristiche che hanno fatto grande Firenze nel corso dei secoli. Nuovi strumenti e saperi antichi. Ingegno e passione. Una breve carrellata su alcune botteghe da non perdere per chi ama i pezzi unici.

Prosegue il nostro giro a Firenze in cerca del bello del fatto a mano e dell’unicità della creazione manuale. Dopo i nostri suggerimenti dello scorso anno (LEGGI QUI), segnatevi in agenda questi nuovi indirizzi.

Da Los Angeles a Via de’ Leoni, nel cuore di Firenze. Questo il percorso artistico di Jamie Marie Lazzara, maestro LIUTAIO, californiana di nascita e fiorentina d’elezione dal 1987 quando ha aperto la sua piccola bottega di sei metri quadri, dove costruisce, restaura e accorda violini e violoncelli. Musicisti classici e rock hanno usato i suoi strumenti e si sono serviti della sua arte, come per esempio Gianna Nannini, i Litfiba e il direttore d’orchestra Itzhak Perlman, che ha esibito il suo Stradivari “Lazzara” (1993) ricalcato sull’originale del 1714, in occasione del concerto di insediamento di Barack Obama alla Casa Bianca. INFO: Via de’ Leoni, 4/r www.masterviolinmaker.infoJamie Marie Lazzara liutaio firenze

Ancora una donna che arriva da lontano e sceglie Firenze come luogo d’espressione della propria arte. Kim Soo Youn nasce in Corea e arriva in Italia nel 1993 per completare gli studi. Nel 1996 inizia il suo percorso professionale presso la BPstudio di Firenze, dove cura l’ufficio stile. Dal 2009 mette in pratica le sue idee sulla moda nel laboratorio AMOROMEO che rinnova la grande tradizione sartoriale fiorentina. Nella sua boutique la designer, attraverso la sua visione anticonformista, crea opere d’arte da indossare, per la donna che cerca capi unici realizzati interamente a mano. INFO: Via Verdi, 40/r www.amoromeo.netamoromeo bottega sartoriale e moda a Firenze

Ha girato il mondo per portare a Firenze tutte le essenze dei proprio viaggi, come un antico mercante del Rinascimento. Così Lorenzo Villoresi è diventato un guru della PROFUMERIA artistica. Dal 1990 ha aperto il proprio laboratorio nell’antico palazzo di famiglia. Fra le componenti che rendono le sue creazioni uniche e originali spiccano olii essenziali ed estratti provenienti da tutto il mondo che si accostano ad elementi toscani come il lauro, l’olivo, il cipresso e la preziosa radice di Iris. La produzione è ancora interamente artigianale, secondo metodi tradizionali che richiedono cure pazienti, tempi meditati ed una attenzione assoluta e continua. INFO: Via de’ Bardi 12 www.lorenzovilloresi.itLorenzo Villoresi profumi

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY


*